La storia della Via Francigena

Nel 990 Sigerico, arcivescovo di Canterbury, fece ritorno in Inghilterra da Roma e documentò le tappe del suo viaggio lungo la strada già nota ai Romani. Il suo itinerario è oggi la descrizione più antica della Via Francigena. Dopo la caduta dell'Impero Romano, la Via Francigena rimase una delle vie di collegamento più importanti. Dal 1300, essa è la principale strada di pellegrinaggio europea che attraversa la Svizzera passando per il Giura e le Alpi.

A partire dal 1994 la Via Francigena è stata dichiarata "Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa" assumendo, alla pari del Cammino di Santiago di Compostela, una dignità sovranazionale.

Il 22 aprile 2001, 34 Enti Locali, lungo il percorso della Via Francigena secondo l’itinerario di Sigeric, firmarono l’atto costitutivo di quella che oggi è l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF). Formata attualmente da più di cento Enti locali territoriali dalle quali la regione Basso Vallese, AEVF svolge un’azione di impulso degli interlocutori del progetto di valorizzazione dell’itinerario, raccordando tutti i livelli istituzionali - locale, regionale, nazionale, europeo.

 

La Via Francigena nella Svizzera

Il sentiero da Sainte-Croix a Vuiteboeuf costeggia i tratti solcati dalle ruote dei carri, peculiari della Svizzera, per poi seguire la placida Venoge fino al Lac Léman.

Da Losanna, la Via Francigena si snoda attraverso i vigneti di Lavaux fino all’ansa del Rodano. Dall’antica città di Octodurus, il sentiero serpeggia attraverso la strettoia formata dalla selvaggia Dranse fino al versante settentrionale del Passo del Gran San Bernardo. Nella Val d’Entremont, il sentiero è punteggiato da borghi medievali e culmina nella famosa Combe des Morts.

Più informazioni su www.viefrancigene.org

 

Via Francigena Martigny-Orsières

 

Via Francigena Orsières-Bourg-St-Pierre

 

Via Francigena Bourg-St-Pierre - Grand-Saint-Bernard

Via Francigena St-Maurice - Aosta
1937 Orsières

T. +41 (0)27 775 25 81
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VISITA IL SITO WEB